2021.09.24

Una dura notizia da seguire.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una notizia e un sogno.

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-0

  Xinhua News Agency, Pechino, 13 giugno, titolo: Cinque anni di guerra hanno funzionato a lungo.

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-1

   Pechino implementa dieci misure dure. Il giornalista della Xinhua News Agency Ni Yuanjin. Il 2017 è l'anno finale della prima fase di attuazione dello Stato Il Consiglio "Dieci Atmosfera.

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-2

   Si è tenuta una conferenza stampa per informare che nel 2016 la concentrazione media annua di PM2,5 a Pechino è scesa del 23,7% rispetto al 2012. Nel 2017 sarà controllato l'inquinamento atmosferico.

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-3

  Pechino si concentrerà sull'attuazione di dieci misure dure come "la distribuzione del carbone all'energia pulita".

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-4

   Fang Li, direttore dell'Ufficio municipale di protezione ambientale di Pechino, ha introdotto che le "dieci misure speciali" includono: primo, il completamento del "carbone discreto per l'energia pulita" in 700 villaggi; secondo, la riduzione della produzione di energia locale di oltre il 10% durante tutto l'anno; terzo, implementando la trasformazione in energia pulita di 4. 000 tonnellate di caldaie a carbone industriali e di riscaldamento da tonnellate di vapore,Il quarto è rafforzare la governance dei veicoli ad alte emissioni, il quinto è concentrarsi sul controllo dei veicoli diesel pesanti, il sesto è promuovere la trasformazione a basso contenuto di azoto di caldaie a gas da 10. 000 tonnellate e il settimo è quello di regolare e ritirarsi da 500 imprese manifatturiere generali e ripulire e riparare 2. 570 "inquinamento sparso" Per le imprese, otto è rafforzare la trasformazione e il potenziamento delle imprese nelle industrie chiave dei composti organici volatili e il nove è rafforzare la responsabilità delle ispezioni delle forze dell'ordineDieci è approfondire la cooperazione regionale.

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-5

   Il trattamento completo su larga scala dell'inquinamento atmosferico a Pechino è iniziato nel 1998. Nel 2013, la concentrazione di PM2.

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-6

  5 è stata ufficialmente inclusa nel perimetro di monitoraggio ed è stato emesso un "Piano d'azione per l'aria pulita" quinquennale. Negli ultimi anni, il controllo dell'inquinamento ambientale si è gradualmente spostato verso collegamenti regionali e Pechino-Tianjin-Hebei e le aree circostanti hanno stabilito una cooperazioneLa regione Pechino-Tianjin-Hebei ha anche unificato gli standard per i prodotti petroliferi per veicoli, come il collegamento delle forze dell'ordine, il controllo coordinato dell'inquinamento dei fiumi transfrontalieri, la consultazione delle previsioni di inquinamento pesante, la classificazione unificata di allerta precoce e il collegamento di emergenza. Fang Li ha affermato che dal 2013 al 2016 la concentrazione media annuale di PM2,5 nell'aria di Pechino è stata rispettivamente di 89,5, 85,9, 80,6 e 73 microgrammi / metro cubo, con un calo del 23,7% rispetto al 2012. Inoltre, nel 2016, le concentrazioni medie annuali di PM10, anidride solforosa e biossido di azoto nell'aria sono diminuite rispettivamente del 15,2%, 64,3% e 8,2% rispetto al 2012.

Dopo cinque anni di guerra, Pechino ha messo in atto dieci misure dure-7

   "Questi piccoli risultati hanno beneficiato della soppressione del carbone, del controllo dei veicoli, dell'eliminazione di capacità di produzione obsolete e del miglioramento del sistema di sicurezza", ha detto Fang Li. Secondo i rapporti, dal 2013 al 2016, il consumo totale annuo di carbone a Pechino è stato ridotto da 23 milioni di tonnellate a meno di 10 milioni di tonnellate;Costruisci quattro centrali termiche a gas, sostituisci quattro centrali elettriche a carbone e realizza la gassificazione della produzione di centrali elettriche; completa la trasformazione dell'energia pulita di 24. 400 tonnellate di caldaie a carbone da tonnellata a vapore; 95.

  000 famiglie nel distretto di Dongcheng e nel distretto di Xicheng "cambiare il carbone in elettricità", Chaoyang e Haidian Nei quattro distretti di Fengtai, Fengtai e Shijingshan, 75. 000 famiglie di carbone alla rinfusa residenziale sono state sostituite da energia pulita e 663 villaggi nelle zone rurali sono stati sostituiti da energia pulita. Fondamentalmente "nessuna caldaia a carbone" è stata realizzata nell'area centrale, la sesta area della città e l'area di Tongzhou, di conseguenza la quota di energia di alta qualità a Pechino è aumentata a oltre l'84%. Fang Li ha affermato che dal 2013 al 2016 Pechino ha eliminato un totale di 1,67 milioni di vecchi veicoli a motore, ha promosso un totale di 109.

  000 veicoli a nuova energia, completato l'aggiornamento e la trasformazione di oltre 8. 800 autobus diesel e sostituito 33. 000 taxi. Convertitore catalitico.

  Fino ad ora, la proporzione dell'industria terziaria a Pechino è aumentata all'80,3%. In termini di eliminazione di capacità produttive obsolete, dal 2013 al 2016 sono state chiuse complessivamente 5 cementerie, rettificate ed uscite 1.

  341 aziende manifatturiere generiche e inquinanti come stampa, colata e mobili e 4.

  477 aziende "sparse e inquinate" sono stati rinnovati.

   Secondo Wang Chengjun, vicedirettore e portavoce della Commissione municipale per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano-rurale di Pechino,Dal 2013, Pechino ha avviato un totale di 133 progetti chiave di miglioramento ambientale ecologico di ingegneria, con un investimento totale di oltre 250 miliardi di yuan, e l'importo dei fondi investiti in progetti di miglioramento dell'ambiente ecologico è aumentato del 10% all'anno. Resta inteso che il progetto della quarta linea Shaanxi-Pechino sarà completamente avviato quest'anno e sarà messo in funzione il progetto di energia termica a gas (Fase III) della centrale termica di Huaneng Pechino. La sostituzione dell'energia pulita per il riscaldamento ha sostanzialmente preso forma.

   Dal 2016 al 2017, Pechino ha investito più di 10 miliardi di yuan in due anni consecutivi per implementare la conversione da carbone a gas (elettricità) in più di 800 villaggi (città) nelle aree rurali. Entro la fine del 2016, 400 villaggi sono stati Si prevede che sia il 2018 Nel 2010 sarà completata la conversione del carbone in gas (elettricità) nelle aree rurali della città. La prevenzione e il controllo dell'inquinamento atmosferico è inscindibile dalla costruzione di un sistema di garanzia.

  In particolare, la leva economica promuove la riduzione delle emissioni. Dal 2013, Pechino ha successivamente introdotto una serie di politiche come "Le autovetture elettriche pure non sono limitate dal numero di coda dei veicoli a motore", "Taxi carburante recentemente aggiornati da 8 anni a 6 anni di rottami standard", "Picco e valle rurali dell'elettricità prezzi "e altre politiche. Il numero delle politiche ha raggiunto più di 40; la finanza comunale ha investito un totale di 66 miliardi di yuan in quattro anni per guidare i fondi sociali. Promuovere congiuntamente il completamento di vari progetti di controllo dell'inquinamento e riduzione delle emissioni.

"Ad esempio, aumentare le tasse di inquinamento per il biossido di zolfo e gli ossidi di azoto a 15 volte lo standard nazionale e imporre le tasse per lo scarico di polvere da costruzione e composti organici volatili, costringendo le imprese a rafforzare il controllo dell'inquinamento". Fang Li ha sottolineato che Pechino ha stabilito un relativamente sistema standard completo di prevenzione e controllo dell'inquinamento atmosferico,Esistono 41 standard locali di inquinamento atmosferico, la maggior parte dei quali sono in linea con i più severi standard internazionali. .