2021.06.23

Una dura notizia da seguire.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una notizia e un sogno.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-0

  Le biciclette condivise hanno cambiato il modo di viaggiare, e anche le "colline della spazzatura" di auto rotte e pile di biciclette rottamate che si possono incontrare sono molto accattivanti e preoccupanti. Secondo il rapporto Southern Weekend, nel 2017, il numero totale di biciclette condivise dovrebbe essere di quasi 20 milioni. Dopo essere stato rottamato, produrrà quasi 300.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-1

  000 tonnellate di rottami metallici, che equivale al peso di cinque portaerei strutturali. acciaio. Oggigiorno molti luoghi hanno prodotto "montagne di spazzatura", e nel riciclaggio delle biciclette condivise sembra che non si sia visto l'alba di una pausa. Le biciclette in comune sono allagate, come locuste di vari colori, che invadono il cielo, ma non mangiano cibo, principalmente perché consumano molte risorse stradali.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-2

   Al giorno d'oggi, anche le biciclette condivise rottamate sono diventate un problema. Enormi "montagne di spazzatura" sono state erette in diverse città, non solo occupando spazio, ma anche un enorme spreco Non c'è modo, il costo di riparare le biciclette di scarto potrebbe essere più alto che costruirne una nuova.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-3

   Nell'articolo precedente, ho parlato delle ragioni della proliferazione delle biciclette condivise, che è correlata al modello di profitto delle società di biciclette condivise. Le biciclette condivise sembrano guadagnare con l'affitto,Ma questo tipo di denaro è troppo piccolo per fare un lungo periodo, quando tornerà? Pertanto, le biciclette condivise seguono il percorso delle operazioni di capitale, che è anche una delle principali caratteristiche dell'economia di Internet. Il primo è mettere in gara un gran numero di biciclette, ogni utente può essere considerato traffico, il traffico aumenterà e si otterrà il valore commerciale, a questo punto si potrà avviare un round di finanziamento. Quindi cerca di renderlo pubblico.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-4

   Inoltre, per le biciclette condivise, il deposito dell'utente è anche un grande reddito.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-5

   Finché non vi è alcun rimborso collettivo come una corsa, il deposito può essere utilizzato per altri scopi. Quindi, non importa da quale punto di vista, le aziende hanno una motivazione sufficiente per mettere follemente le biciclette sul mercato.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-6

   Per quanto riguarda la manutenzione e il funzionamento,Poiché questa non è la principale fonte di denaro, non la prende sul serio. Se il motivo del profitto dell'azienda è il motivo soggettivo della proliferazione di biciclette condivise, allora penso che ci sia un altro motivo oggettivo degno di nota, vale a dire che le nostre attuali risorse di pianificazione stradale e trasporto non sono preparate per l'improvvisa esplosione di biciclette condivise. Sappiamo guardando le notizie,Le biciclette in comune non sono sparse ovunque, ma sono spesso concentrate davanti alle stazioni ferroviarie, agli ingressi della metropolitana e ai punti panoramici. In altre parole, le biciclette condivise vengono utilizzate principalmente per risolvere il problema dell'ultimo miglio delle persone.

Il parcheggio su palafitte può essere la soluzione al caos delle biciclette condivise-7

   È solo che quando queste aree densamente popolate venivano costruite, ci sarebbero state cose come biciclette condivise. Naturalmente non c'è posto per le biciclette e il risultato è un parcheggio casuale. Si può dire che questa ragione oggettiva è che le strutture di supporto non sono state in grado di tenere il passo con i risultati dello sviluppo tecnologico. Tuttavia, di fronte al problema, non possiamo limitarci a fermarlo: ciò non solo influirà sulla comodità degli spostamenti dei cittadini, ma farà rinascere la motocicletta nera spremuta dalle biciclette condivise.

  Questo è un po 'un dilemma, sembra essere intrappolato in un circolo vizioso di morte e caos. Tuttavia, penso che il problema potrebbe essere che quando le biciclette condivise stavano appena emergendo, non siamo stati al passo con lo sviluppo del mercato nel processo decisionale. Quando c'erano problemi nel mercato, il costo di questa correzione degli errori è diventato molto alto. Ci sono situazioni simili con le motociclette che dilagano nelle strade e nei vicoli odierni.

  Poiché all'inizio non erano inclusi nel sistema di supervisione del traffico per tempo, cioè non avevano la licenza, ora quando il numero di motocicli raggiunge le centinaia di milioni, è difficile controllarli. Dal punto di vista del sostentamento delle persone, è già difficile vietarlo. In ultima analisi, quando il costo che investiamo nel processo decisionale è troppo basso, il successivo costo di correzione degli errori può diventare molto alto. Al contrario, se il costo del nostro processo decisionale iniziale è elevato, potrebbe rendere il mercato più standardizzato e ridurre il costo della correzione degli errori.

   Ho visto una notizia due giorni fa che anche la Ford Motor Company degli Stati Uniti intende entrare nel mercato delle biciclette condivise. Tuttavia, le loro azioni sono molto più piccole delle nostre: inizialmente sono state immesse sul mercato solo circa 7. 000 biciclette. E ha anche investito in diverse città.

   Ford non comprende la logica per l'acquisizione di terreni? Per favore, questo modello di business è stato inventato cento anni fa. La ragione per la piccola quantità di investimenti di Ford è che i governi a tutti i livelli negli Stati Uniti hanno una stretta supervisione sulle biciclette condivise, una delle quali è che le biciclette condivise devono avere pile. Nel gennaio di quest'anno,Xiaolan Bicycle era solita mettere biciclette condivise senza dock a San Francisco su piccola scala ed era stato richiesto dal governo locale di rettificarlo.

   Il governo locale ha emesso un disegno di legge a marzo per rendere illegale l'uso di biciclette condivise senza dock negli Stati Uniti. Tale controllo, ovviamente, ostacolerà seriamente lo sviluppo del mercato comune delle biciclette, ma a sua volta può portare ordine in questo mercato. Il vantaggio di avere una pila di biciclette è che ogni bicicletta ha una fossa e ogni bicicletta ha il suo posto sulla strada, il che garantisce che le biciclette non vengano parcheggiate in disordine e occupino eccessivamente le risorse pubbliche.

   Per le società di bike sharing, questo metodo limita anche il loro impulso a rilasciare le biciclette, perché è necessario fissare una posizione di parcheggio prima di poter rilasciare una bicicletta.

  Ciò consente alle aziende di legare le proprie responsabilità ai propri interessi, impedendo loro di gettare le biciclette per strada e di lasciarle sole.

   La politica statunitense sul bike sharing è molto simile alla politica giapponese sulla patente di auto privata. In Giappone, per ottenere una targa per un'auto privata, è necessario fornire un certificato di parcheggio. Lo scopo di questa politica è quello di consentire ai proprietari di auto private di risolvere da soli il problema del parcheggio. Non creare problemi se non puoi risolverlo.

   Questo è un approccio orientato al risultato, partendo dai risultati forniamo soluzioni per lo sviluppo del mercato, penso che valga la pena imparare da questa idea.

Al momento, ci sono ancora molte città nel nostro paese che non hanno introdotto le biciclette condivise, quindi prima che arrivi quel giorno, possiamo imparare dall'esperienza e dalle lezioni e arrivare a un giorno di pioggia?Costruisci un mercato delle biciclette condiviso e ordinato. Corna.