2021.05.8

Una dura notizia da seguire.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una notizia e un sogno.

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all'estero

Feroce battaglia

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

  La guerra nell'anno "18 giugno" della grande promozione è bruciata dalla Cina all'Estero e le piattaforme di e-commerce sono andate all'estero per espandere i mercati d'oltremare.

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

   Il 12 giugno, Tmall Supermarket ha lanciato ufficialmente il progetto "Tmall Going Global", estendendo gradualmente il modello Tmall alla rete di vendita al dettaglio istituita da Ali nel sud-est asiatico.

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

   Solo un giorno fa, JD. com ha anche annunciato l'intenzione di investire in Thailandia. Per espandere l'attività all'estero di JD al di fuori dell'Indonesia.

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

   Secondo gli esperti del settore, l'espansione dei mercati esteri è una nuova svolta che le principali piattaforme di e-commerce stanno cercando quando il mercato interno si sta gradualmente saturando. La globalizzazione sarà una strategia chiave per lo sviluppo delle piattaforme di e-commerce nazionali.

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

   Allo stesso tempo , le risorse della piattaforma si completeranno a vicenda. Che si tratti di una grande promozione di metà anno o di una grande promozione di fine anno,La concorrenza tra Ali e JD.

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

  com è sempre stata in una fase di stallo, ora che JD. com ha nuovamente aumentato il suo mercato estero, l'odore di polvere da sparo tra le due parti si è diffuso anche dalla Cina all'estero. Il 10 giugno, JD. com ha preso l'iniziativa di annunciare l'espansione dei mercati esteri durante la promozione "6.

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

  18".

Feroce battaglia "6 · 18" guerra bruciata all

   Liu Qiangdong, il fondatore, presidente del consiglio di amministrazione e CEO di JD.

  com, ha dichiarato cheJD ha in programma di investire in Thailandia per espandere le attività all'estero di JD al di fuori dell'Indonesia, ma Liu Qiangdong non ha rivelato l'importo specifico dei fondi che investirà in Thailandia.

   Allo stesso tempo, un giornalista del Beijing Business Daily ha scoperto che JD. com ha reclutato stagisti russi per una settimana e potrebbe riavviare l'attività di commercio elettronico transfrontaliero di JD in Russia.

  Non solo gli sforzi di JD. com nei mercati esteri, Tmall ha anche lanciato ufficialmente il progetto "Tmall Going to Sea" il 12 giugno.

   Le strutture commerciali nel marketing, nei dati, nella tecnologia, ecc.

  , Hanno lo scopo di estendere il modello Tmall al sud-est asiatico,India e altri mercati internazionali e regionali. Resta inteso che Tmall ha iniziato a incubare il progetto "Tmall Going to Sea" nel settembre dello scorso anno, attualmente ci sono commercianti Tmall, Taobao e 1,2 miliardi di prodotti che coprono oltre 200 paesi e regioni. Inoltre, Tmall ha incluso anche Hong Kong come uno dei progetti "Tmall Going to Sea". Tmall Supermarket Hong Kong Station, che ha iniziato le operazioni di prova nell'aprile di quest'anno,È stato ufficialmente inaugurato il 13 giugno, concentrandosi su marchi storici e prodotti speciali nel continente.

   Dal punto di vista del formato, Tmall Supermarket includerà le materie prime e le risorse di Metro e altri grandi supermercati e integrerà anche più di 3.

  600 negozi di Lianhua Supermarket in Cina. Al fine di accelerare l'attuazione del piano per l'estero, Tmall apporterà ulteriori miglioramenti alla logistica. I consumatori di Hong Kong possono usufruire del servizio di consegna il giorno successivo per i prodotti acquistati presso il supermercato Tmall.

  Resta inteso che Tmall Supermarket e Cainiao Alliance hanno istituito circa 40 punti di ritiro automatico a Hong Kong e forniscono servizi di consegna a domicilio.

   Cainiao aggiornerà anche la modalità di raccolta originale, adottando un piano di distribuzione dei magazzini vicini e scenari di distribuzione all'estero.

   anche il modello di cui sopra sarà gradualmente adottato.

   Il limite di tempo per l'e-commerce a Hong Kong, Macao, Taiwan e nel sud-est asiatico può essere aumentato da 8 giorni alla consegna il giorno successivoArrivato il giorno successivo. La concorrenza tra Ali e JD.

  com durante la promozione "6. 18" non è più limitata al mercato interno, e uno dopo l'altro si rivolge ai mercati esteri. La concorrenza nei mercati esteri continua, infatti, la promozione a medio termine "18 giugno" è solo una dimostrazione concentrata del business estero delle piattaforme di e-commerce. Il mercato del sud-est asiatico è diventato un campo di battaglia tra Alibaba e JD.

  com, ognuno dei quali è in costante aumento. Nell'aprile dello scorso anno, Alibaba ha pianificato di acquisire una partecipazione di controllo in Lazada, una piattaforma di e-commerce del sud-est asiatico, al prezzo di circa 1 miliardo di dollari USA. Lazada è anche diventata un trampolino di lancio per Alibaba per entrare nel mercato del sud-est asiatico.

   A partire da ottobre 2015, JD.

  com ha lanciato il nome di dominio JD. id in Indonesia e ha costruito una stazione JD Indonesia e ha stabilito depositi nel sud-est asiatico, concentrandosi sullo sviluppo dell'attività di e-commerce transfrontaliero locale. Ora l'Indonesia è diventata la posizione principale di JD nel sud-est asiatico. Cao Lei, ricercatore presso il China E-commerce Research Center, ha detto a un giornalista del Beijing Business Daily che per le piattaforme di e-commerce nazionali con sviluppo globale, indirizzare il mercato del sud-est asiatico è una "curva per salvare il paese".

   I mercati dell'e-commerce americano sono stati sostanzialmente divisi da Amazon ed eBay. Il Sud-est asiatico è uno stretto vicino della Cina e le sue abitudini di consumo sono simili a quelle della Cina. L'economia è sottosviluppata e lo sviluppo del commercio elettronico è relativamente arretrato. Pertanto, il commercio elettronico interno sfrutta costantemente il potenziale di questa parte di il mercato.

   Negli ultimi anni, la concorrenza all'estero tra Ali e JD si è intensificata. A metà 2015, seguendo la tendenza della tendenza coreana, Ali e JD. com hanno istituito successivamente il Padiglione della Corea.

  All'inizio del 2015, Liu Qiangdong ha invitato personalmente la piattaforma di investimento per il Padiglione della Corea e la Corea è diventata la seconda tappa dopo la Francia nell'acquisto globale di JD. Successivamente, a metà dello stesso anno, Ali ha allestito il primo Padiglione Nazionale Corea del Padiglione sulla piattaforma commerciale Tmall e ha integrato più core business come Tmall, Cainiao Network e Alipay.

   Oltre ai mercati sopra menzionati, la vicina Russia è anche il luogo in cui competono Ali e JD.

  com. Già nel giugno 2015, JD. com ha preso la Russia come primo passo per espandere i mercati esteri.

   Ha lanciato ufficialmente una piattaforma di esportazione e-commerce transfrontaliera JD. com Global Russian Sales Station, che serve principalmente il mercato russo ed esporta il marchio cinese prodotti. Per questo motivo, JD. com ha anche aperto il servizio post-vendita come reso e cambio il 30, sebbene l'attività russa non abbia ricevuto più attenzione dopo di che,Ma recentemente JD ha ricominciato a reclutare stagisti russi.

   Rispetto a JD.

  com, il layout di Ali in Russia è precedente. Nel 2012, Ali e Qiwiwallet, il più grande strumento di pagamento della Russia, hanno iniziato a collaborare. Gli utenti russi possono acquistare prodotti cinesi in Ali tramite Qiwiwallet.

   Il mercato sopra menzionato è solo la punta dell'iceberg della concorrenza di Ali e JD. com per i mercati esteri. Nel contesto della saturazione del mercato interno e della graduale scomparsa del dividendo demografico, entrambe le parti stanno esplorando nuove aree di interesse.

   La globalizzazione dipende dalle benedizioni e dai disastri, il mercato interno si sta saturando e le piattaforme di e-commerce nazionali hanno urgente bisogno di espandere il loro spazio di sviluppo. Per quanto riguarda il layout globale dell'e-commerce nazionale, Wang Chengrong, ricercatore appositamente invitato del Beijing Business Research Institute e Dean del Beijing Vocational College of Finance and Trade, ha detto ai giornalisti del Beijing Business Daily:Da un lato, l'internazionalizzazione dell'e-commerce nazionale è accelerata e lo sviluppo della tecnologia Internet ha portato la concorrenza tra le imprese in un modello di concorrenza senza confini e senza raggio, che ha promosso la circolazione di prodotti, informazioni, dati, ecc. e la scomparsa della logistica e dei confini geografici. D'altra parte, la concorrenza tra le società di e-commerce nazionali è diventata più intensa e il mercato interno si è saturato,Sotto fattori quali la graduale scomparsa dei dividendi demografici, le piattaforme di e-commerce nazionali devono liberare risorse e concentrarsi sull'espansione dei mercati esteri e sul rafforzamento dell'influenza del marchio.

   -piattaforme di commercio. Sebbene lo sviluppo parallelo in patria e all'estero sia una scelta inevitabile per le piattaforme di e-commerce nazionali, ciò non significa che le risorse possano essere collegate tra loro. Li Chengdong, analista di e-commerce, ha affermato che la piattaforma "uscire" deve prima affrontare il ristabilimento dei consumatori finali.

   Il riconoscimento del marchio richiede un lungo periodo di tempo per essere coltivato, e sarà comunque la sfida più grande a breve termine.

   Allo stesso tempo, le vendite nazionali di e-commerce di merci contraffatte sono sempre state controverse ed è difficile rimodellare l'influenza del marchio. Di fronte ai mercati esteri, anche il sistema logistico cambierà da"Zero" inizia e la ricostruzione della logistica porterà una maggiore pressione operativa. Secondo Wang Chengrong, è la chiave per superare le molteplici barriere per la piattaforma di e-commerce nazionale internazionalizzata. Se la piattaforma si sviluppa all'estero può continuare il mercato interno Vantaggi delle risorse, il la difficoltà di sviluppo sarà alleviata, ma se vuoi ottenere il riconoscimento dai mercati esteri,Dobbiamo abbattere molteplici barriere come barriere commerciali, barriere politiche, barriere legali e sistemi di credito Il finanziamento non è il problema più grande.

   Il capo di una società di e-commerce transfrontaliera soprannominata Pan è cauto nell'andare per mare.

   Il responsabile ha detto senza mezzi termini che molti prodotti sulle piattaforme di e-commerce nazionali vengono venduti "fuori dal mare" senza nemmeno chiarire le differenze culturali. Non sei qualificato per essere carne da cannone. Inoltre, piattaforme complete devono affrontare anche l'influenza di piccole e belle piattaforme di e-commerce transfrontaliere verticali. Li Chengdong ha affermato che la piccola e bella piattaforma di e-commerce transfrontaliero è di piccole dimensioni, con un alto profitto lordo, aree più concentrate e vantaggi relativi più evidenti, ma le piattaforme complete si concentrano sulla creazione di effetti del marchio a lungo termine.

  A breve termine, può sopportare la pressione delle entrate e delle operazioni e il posizionamento delle due parti è diverso.

   Resta inteso che ci sono più di 5. 000 società di piattaforme transfrontaliere nel mio paese e più di 200. 000 società di commercio estero hanno sviluppato l'e-commerce transfrontaliero attraverso piattaforme. Il ministero del Commercio prevede che il volume degli scambi di importazione ed esportazione di e-commerce transfrontaliero cinese aumenterà fino a 8 trilioni di yuan nel 2017.

La percentuale di commercio elettronico transfrontaliero nel commercio di importazione ed esportazione della Cina aumenterà al 20% nei prossimi anni. Il tasso di crescita annuale supera il 30%. Commento al giornalista del Beijing Commercial Daily Wu Wenzhi e al giornalista stagista Zhao.