2021.06.24

Una dura notizia da seguire.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una notizia e un sogno.

Annunciati i dettagli dell '"Announcement Day" di MSCI! Le azioni A possono essere incluse nell'indice dei mercati emergenti il ​​21 giugno?

Annunciati i dettagli dell '

Annunciati i dettagli dell

  In un batter d'occhio nel 21st Century Business Herald, l'annuale "pass through day" di A-share tornerà di nuovo. I giornalisti CBN hanno recentemente ricevuto notizie da MSCI (Ming Sheng), un fornitore globale di strumenti di supporto alle decisioni di investimento, che MSCI ha confermato che annuncerà i risultati della revisione annuale della classificazione del mercato il 21 giugno, ora di Pechino. Il risultato della revisione sarà alle 4: AM ora di Pechino dello stesso giorno. Carica sul sito web MSCI dopo le 30, quindi puoi accedere a https://www.

Annunciati i dettagli dell

  msci. com/market-classification per richieste. Il giornalista è stato anche informato che dopo l'annuncio dei risultati della revisione, MSCI terrà due teleconferenze per rispondere alle domande dei media. L'incontro sarà condotto in inglese e ospitato da Sebastien Lieblich, Direttore di MSCI Global Index Research.

Annunciati i dettagli dell

  I dettagli specifici della teleconferenza sono i seguenti: La prima ora della teleconferenza: 21 giugno (mercoledì) 7:00 ora di Pechino La seconda ora della conferenza: 21 giugno (mercoledì) 15:00 ora di Pechino La specifica chiamata in conferenza Dettagli : Si può dire che il 21 giugno sarà il giorno del voto per decidere se le azioni A possono essere incluse nell'indice MSCI Emerging Market. Una volta entrati ufficialmente a far parte,Ciò cambierà le aspettative del mercato per la futura liquidità delle azioni A. Ovviamente, lo stesso giorno MSCI annuncerà anche gli ultimi risultati delle revisioni dei mercati azionari di altri paesi.

Annunciati i dettagli dell

   Negli ultimi mesi, molti grandi fondi esteri hanno espresso in interviste con i giornalisti CBN che la possibilità che le azioni A siano incluse nell'indice MSCI Emerging Market è di gran lunga maggiore rispetto allo scorso anno.

Annunciati i dettagli dell

   L'inclusione delle azioni A rafforzerà l'integrità di MSCI. E cresce anche l'allocazione di azioni A da parte di investitori stranieri. La ragione della maggiore possibilità di includere le azioni A questa volta è principalmente dovuta al fatto che all'inizio del 2017 MSCI ha proposto un nuovo piano per includere le azioni A in MSCI sulla base dello Shanghai-Shenzhen-Hong Kong Stock Connect, e il nuovo piano ha eliminato le restrizioni delle istituzioni straniere sul rimborso delle azioni A.

Annunciati i dettagli dell

   Preoccupazione. Il nuovo piano propone di includere solo titoli a grande capitalizzazione che possono essere scambiati tramite Shanghai Stock Connect e Shenzhen Stock Connect. Escludendo le corrispondenti azioni H delle società quotate in comune nei due luoghi, sono le azioni A che sono già componenti dell'Indice MSCI China e le azioni che sono state sospese per più di 50 giorni. Il nuovo piano riduce a 169 il numero di azioni A che possono essere incluse nell'indice.

Annunciati i dettagli dell

   Secondo le stime di MSCI, se le azioni A vengono incluse con successo, il loro peso nell'Indice MSCI China e nell'Indice MSCI Emerging Market sarà rispettivamente dell'1,7% e dello 0. 5%, rispetto al 3,7% e all'1%. Allo stato attuale, la quota mensile di rimborso del capitale di QFII (Qualified Foreign Institutional Investor) non può superare il 20% del suo valore patrimoniale netto nell'anno precedente. Questa restrizione crea potenziali barriere di liquidità per gli investitori quando devono riscattare i fondi dei clienti.

Annunciati i dettagli dell

   L'anno scorso, persone correlate a MSCI hanno anche affermato in un'intervista con un giornalista di China Business News,Questa restrizione al rimborso, unita alla sospensione su larga scala delle negoziazioni in quel momento, era la ragione principale che ostacolava l'inclusione delle azioni A in MSCI. In base al nuovo accordo di MSCI, le istituzioni straniere non devono utilizzare le quote QFII e non ci sono barriere al rimborso. Sebbene la quantità di fondi che fluiscono nelle azioni A sarà inferiore al vecchio piano dopo l'inclusione questa volta, tutti i ceti sociali concordano sul fatto che questo sarà un passo importante per le azioni A per continuare a integrarsi con il mercato internazionale e l'ordine internazionale. Di recente, Miao Zimei, Chief Investment Officer e China Equity Fund Manager di Robeco China, ha dichiarato a un giornalista di China Business News: "La possibilità che MSCI venga incluso nelle azioni A quest'anno è estremamente alta, molto più alta che negli ultimi anni.

   Le azioni A sono già il secondo più grande al mondo. Il grande mercato azionario, il suo valore di mercato di $ 7 trilioni ha rappresentato circa il 10% del valore totale del mercato azionario globale ". L'indice MSCI Emerging Market contiene già molta esposizione alla Cina.

   Tuttavia, tutte le sue azioni sono azioni H o quelle detenute da società cinesi quotate nelle borse statunitensi, e nessuna di esse è azioni A negoziate sulle borse cinesi: queste azioni non si riflettono attualmente in nessun indice principale. Ciò significa che gli investitori internazionali non possono sfruttare appieno i vantaggi del mercato azionario cinese. Inoltre, Vanguard, il più grande fondo azionario pubblico del mondo, ha effettivamente fatto un passo avanti rispetto all'MSCI e ha incluso le azioni A nel suo fondo indicizzato dei mercati emergenti.

   Lin Xiaodong, amministratore delegato di Vanguard e presidente della regione cinese, ha recentemente dichiarato ai giornalisti di Yicai. com che Vanguard ha investito nel mercato cinese dal 2015 e ha investito più di 25 miliardi di RMB in azioni A.

  Contiene più di 1.

  900 società. Da giugno 2015, le azioni A sono state aggiunte al più grande Vanguard Emerging Market Index Fund del mondo. Questo fondo indicizzato ha una scala di 65 miliardi di dollari USA e le azioni A rappresentano il 5,6%. Essendo la seconda economia più grande del mondo, la Cina ha il secondo mercato azionario più grande del mondo ed è diventata una parte indispensabile dell'asset allocation globale per gli investitori di tutto il mondo.

(Fonte: China Business News).