2021.05.13

Una dura notizia da seguire.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una notizia e un sogno.

Bank of China trasferisce l'11% del capitale di Hong Kong Bora, il fatturato della società madre lo scorso anno è stato di 66,6 miliardi

Bank of China trasferisce l'11% del capitale di Hong Kong Bora, il fatturato della società madre lo scorso anno è stato di 66,6 miliardi

Bank of China trasferisce l

  Bank of China intende trasferire l'11% delle azioni di Hong Kong Bora per 1 miliardo di yuan.

Bank of China trasferisce l

   Il fatturato del gigante della geo-raffinazione di Liaoning lo scorso anno è stato di 66,6 miliardi di yuan. La società della banca intende trasferire la sua quota dell'11% in Hong Kong Bora Holdings Co . , Ltd.

Bank of China trasferisce l

   (di seguito denominata Hong Kong Bora) a un prezzo di riserva di 1 miliardo di yuan. Hong Kong Bora è la società madre del gruppo Bora, un gigante della raffinazione a Panjin, Liaoning, e il controllore attuale è Qu Baoxue. Il trasferimento delle azioni di Bora a Hong Kong da parte di una controllata di Bank of China, il gigante della raffineria locale del nord-est, ha poi reso pubblico per la prima volta i suoi risultati operativi. L'annuncio del trasferimento mostra che il gigante della raffineria locale l'anno scorso ha registrato un fatturato di 66,609 miliardi di yuan e un utile operativo di 4,215 miliardi di yuan;Nei primi quattro mesi di quest'anno, il fatturato della società è stato di 24,22 miliardi di yuan e l'utile operativo è stato di 1,105 miliardi di yuan.

Bank of China trasferisce l

   Calcolato dall'utile operativo pubblicato dalla società, il margine di profitto lordo dell'azienda è stato del 5,39% l'anno scorso e del 4,56% quest'anno. Ancora più importante, questo gigante della raffineria locale ha investito più di 17 miliardi di yuan per costruire un progetto di etilene da un milione di tonnellate, ma la società deve ancora affrontare un'elevata pressione del debito. Dallo scorso anno, il suo rapporto debito / attività è rimasto intorno all'85%. Il rapporto debito / asset è dell'85% circa.

Bank of China trasferisce l

   Secondo l'annuncio dello Shanghai Equity Exchange, Qu Baoxue e GaboHoldings Inc. Sono i due maggiori azionisti di Hong Kong Bora, detengono rispettivamente l'80,5% e il 19,5%. La prima ha fondato la più grande azienda privata di raffinazione dei terreni nelle tre province nord-orientali, mentre la seconda è una controllata della Bank of China. Sebbene il rapporto di partecipazione di Bank of China non sia elevato, secondo l'annuncio di Bank of China, esercita un'influenza significativa o un controllo congiunto sulle società collegate, tra cui Hong Kong Bora.

Bank of China trasferisce l

   L'annuncio del trasferimento mostra che Hong Kong Bora l'anno scorso ha avuto un fatturato di 66,609 miliardi di yuan, un utile operativo di 4,215 miliardi di yuan e un utile netto di 2,901 miliardi di yuan; il fatturato della società è stato di 242 milioni nei primi quattro mesi di quest'anno. 200 milioni di yuan, un utile operativo di 1,105 miliardi di yuan e un utile netto di 828 milioni di yuan.

   Calcolato sulla base dell'utile operativo annunciato dalla società, il margine di profitto lordo dell'azienda lo scorso anno è stato del 5,39% e quest'anno è stato del 4,56%.

   La redditività dell'azienda sembra essere diminuita. Vale la pena notare che questo gigante della raffinazione della terra deve affrontare un'elevata pressione del debito. Dallo scorso anno, il rapporto tra attività e passività di Hong Kong Bora è rimasto intorno all'85%.

  L'anno scorso, il totale delle attività di Hong Kong Bora ammontava a 42,62 miliardi di yuan, le passività ammontavano a 36,208 miliardi di yuan e il rapporto debito / attività ha raggiunto l'84,86%.

   Ad aprile di quest'anno, le attività totali di Hong Kong Bora hanno raggiunto 53,518 miliardi di yuan e le sue passività sono aumentate a 45,581 miliardi di yuan, con un rapporto debito / attività dell'85,17%. Rispetto allo scorso anno, il rapporto debito / attività dell'azienda è nuovamente aumentato. Lo stesso del raffinatore locale,Secondo le informazioni rilasciate dalla Shanghai Clearing House, le attività totali di Baota Petrochemical nel primo trimestre di quest'anno erano 63,918 miliardi di yuan, con passività totali di 31,497 miliardi di yuan, e il rapporto debito / attività era inferiore al 50%.

   Tuttavia, in termini di redditività complessiva, Hong Kong Bora sembra essere molto più forte. Il fatturato di Pagoda Petrochemical nel primo trimestre ha raggiunto 10,561 miliardi di yuan e il suo utile netto è stato di soli 110 milioni di yuan. In questo trasferimento di capitale, la Bank of China ha trasferito l'11% del capitale a un prezzo di riserva di 1 miliardo di yuan e la valutazione di Hong Kong Bora è di circa 9,09 miliardi di yuan.

   Rispetto al patrimonio netto del proprietario della società di 7,936 miliardi di yuan ad aprile di quest'anno, il tasso di valore aggiunto di questo trasferimento di capitale è solo del 14,55%. Perché è necessario trasferire il capitale di Hong Kong Bora? Bank of China avrà un impatto significativo su Hong Kong Bora dopo il completamento del trasferimento?Un giornalista del "Daily Business News" ha chiamato il Bank of China Securities Office, e il membro del personale interessato ha indicato che era necessario contattare il reparto stampa dell'ufficio del gruppo Bank of China. Il giornalista ha composto il numero di telefono corrispondente, ma il numero di telefono non era connesso al momento della stampa.

   Un investimento di 17,236 miliardi di yuan per costruire un progetto per l'etilene nella città di Panjin si trova nel sud-ovest della provincia di Liaoning, al centro del delta del fiume Liao. A sud della baia di Liaodong del mare di Bohai. La città di Panjin è prosperata dal petrolio e la sede del giacimento petrolifero di Liaohe si trova nella città di Panjin. Questa città petrolifera ha anche dato vita alla più grande compagnia di geo-raffinazione delle tre province nord-orientali: il dipartimento di Bora di Qu Baoxue.

   L'intero sistema Polaris prende Hong Kong Polaris come società madre ed è ora diventata una grande impresa privata che coinvolge finanza ed energia. In termini di prodotti petrolchimici,La società principale del gruppo Bora è Panjin North Asphalt Fuel Co. , Ltd. (di seguito denominata Panjin Beiran) Le entrate di Panjin Beiran lo scorso anno hanno rappresentato il 60% di Bora a Hong Kong.

   Dalla sua fondazione nel 2003 al 2017, Panjin Beiran ha lavorato annualmente il petrolio greggio da 300. 000 tonnellate a 10 milioni di tonnellate lo scorso anno; il totale delle attività dell'azienda è aumentato rapidamente da 50 milioni di yuan a 35 miliardi di yuan lo scorso anno;Anche il reddito operativo è aumentato da oltre 1 miliardo di yuan a 41,1 miliardi di yuan lo scorso anno.

   Sebbene Panjin Beiran abbia una capacità di lavorazione del petrolio greggio di oltre 10 milioni di tonnellate, manca l'industria petrolchimica a valle.

   Per rompere questa situazione, la Polaris prevede attualmente di investire 17,236 miliardi di yuan per costruire un progetto di etilene da un milione di tonnellate a Panjin.

   In effetti, l'integrazione tra raffinazione e chimica è anche la scelta di molte aziende petrolchimiche. L'annuncio di Steel Research Gona alla fine dello scorso anno ha mostrato che i progetti nazionali sull'etilene hanno ottenuto profitti su larga scala nella seconda metà del 2016. Secondo le statistiche, dopo il 2017 sono stati avviati nuovi progetti nazionali sull'etilene su larga scala.

   Nei prossimi 3-5 anni, la capacità di produzione interna di etilene in costruzione e nuova costruzione è di circa 24 milioni di tonnellate, di cui la capacità di produzione di etilene dell'impianto che dovrebbe essere costruito da China Petrochemical e da altre imprese centrali è di circa 10 milioni di tonnellate. La capacità produttiva stimata delle imprese statali locali e delle imprese private è di circa 14 milioni di tonnellate. Tuttavia, a giudicare dall'attuale rapporto debito / PIL della società, la Polaris necessita di un maggiore sostegno finanziario. Quest'anno, Bora ha introdotto Jinzhou Port, una società quotata anche a Liaoning, e Jinzhou Port ha investito 2 miliardi di yuan per partecipare al progetto sull'etilene.

   Secondo l'annuncio del porto di Jinzhou, l'aumento di capitale aumenterà il livello patrimoniale netto di Bora.

  Ridurre il rapporto tra attività e passività, migliorare la struttura del rapporto, migliorare l'immagine aziendale e i costi di finanziamento delle obbligazioni e ampliare i canali di finanziamento.

   Secondo le previsioni del porto di Jinzhou, una volta avviato il progetto, aumenterà il reddito operativo annuo di 17,17 miliardi di yuan e realizzerà un profitto di 3,7 miliardi di yuan. Oltre ad estendere la filiera industriale, il Dipartimento di Bora ha partecipato anche a banche commerciali locali e banche commerciali rurali.

  Secondo i dati di Tianyan Check, Bora ha partecipato alla Panjin Bank e il rapporto di partecipazione non è stato annunciato. In Panshan Antai Village Bank, Panjin Beiran, una controllata con sede a Bora, detiene il 10% delle azioni.

   Il 6 agosto, un giornalista del "Daily Business News" ha chiamato l'ufficio del Bora Group, il personale ha detto di non essere stato chiaro riguardo al trasferimento di capitale e ha detto che avrebbe organizzato il collegamento del responsabile in questione.

Al momento della stampa, il giornalista non ha ancora ricevuto una risposta. Redattore responsabile: la popolare raccomandazione di Yang Qun Metti via l'account pubblico di Sina Finance per trasmettere le informazioni finanziarie e i video più recenti 24 ore al giorno, e altri vantaggi per i fan scansionano il codice QR da seguire (sinafinance).