2021.05.14

Una dura notizia da seguire.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una notizia e un sogno.

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina-0

  Securities Times (www. stcn. com), 13 giugno Recentemente, l'investitore e miliardario Rogers (JimRogers) ha dichiarato al JCM Capital Annual Meeting Dinner di essere più ottimista riguardo al futuro mondo economico tra Stati Uniti e Cina. Cina.

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina-1

   Secondo un rapporto di Chinanews. com il 13, Rogers ha affermato che gli Stati Uniti sono il più grande paese debitore della storia, con enormi debiti interni ed esteri.

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina-2

  La Cina ha solo un debito interno più elevato. L'economia statunitense è in recessione da 7-9 anni dall'ultima recessione. Storicamente, ci sarà una crisi economica ogni 7-10 anni. I disastri economici quasi certamente si verificheranno presto.

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina-3

   Rogers ha anche sottolineato che se Trump continua ad attuare le sue politiche, sebbene le azioni statunitensi aumenteranno a causa dei tagli fiscali e della costruzione di infrastrutture in un breve periodo di tempoTuttavia, a lungo termine, sotto la minaccia del protezionismo commerciale, potrebbe diminuire nei prossimi 2-3 anni e influenzare l'economia globale.

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina-4

   La prossima volta sarà più grave dell'ultima volta, perché la crisi del debito non è stata risolta affatto. Quando si tratta della Cina, Rogers è ovviamente ottimista.

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina-5

   L'economia cinese dovrà affrontare delle sfide.

Rogers: La Cina è più ottimista sul futuro tra Stati Uniti e Cina-6

Sebbene il rapporto debito / PIL delle imprese sia molto alto,Alcune aziende dovranno affrontare problemi o addirittura fallire, ma nel complesso sono più sane di altre economie. (Securities Times News Center).