2021.05.14

Una dura notizia da seguire.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una notizia e un sogno.

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l'ha prontamente dissuasa dalla perdita

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l'ha prontamente dissuasa dalla perdita

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l

  La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta da Hualong. com alle 11:9 del 13 giugno. Verso le 15:00 del 10 giugno, l'anziana signora Cao, che vive a Huixing, ha ricevuto una telefonata dal pubblico provinciale del Guangdong Ufficio di sicurezza, dicendo che la carta d'identità di Cao La vecchia signora è stata smarrita, permettendo ai criminali di usarla, ed era sospettata di aver partecipato a un crimine di riciclaggio di denaro. L'ufficio di pubblica sicurezza provinciale del Guangdong intende adottare misure coercitive contro la signora Cao.

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l

  Quando la Vecchia Signora Cao seppe che era molto spaventata, chiese all'altra parte come gestire la questione.

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l

   Poi l'altra parte disse alla Vecchia Signora Cao che doveva prima pagare una parte del deposito. Dopo che il caso fu chiarito, lo fu.

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l

   in effetti irrilevante, quindi prenderebbe i soldi della signora Cao.

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l

   Il deposito viene rimborsato. Non appena la signora Cao l'ha sentito, il numero di identificazione della signora Cao,Il numero della carta di credito e la password della banca sono stati comunicati all'altra parte e hanno chiesto alla gente dell '"Ufficio provinciale di pubblica sicurezza del Guangdong" di trasferire il denaro dalla carta di credito della signora Cao. Mia moglie ha dissuaso la vecchia signora Cao non solo non ha ascoltato, ma ha anche lasciato uscire suo marito.

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l

   La vecchia signora Cao ha 80 anni quest'anno e di solito vive con suo marito, zio Zhang.

La signora ottantenne ha ricevuto una telefonata fraudolenta, la polizia di Yubei l

   Quando zio Zhang ha sentito che la signora Cao stava per cambiare il numero della sua carta di credito Quando si comunicavano a vicenda con la password,Lo zio Zhang si fece avanti per dissuadere la signora Cao e disse alla signora Cao che si trattava di una chiamata fraudolenta. Non fidarti dell'altra parte.

   Non dire all'altra parte il numero della carta di credito e la password. Ma in questo momento, Sig.

   Cao ha completamente perso la ragione.

  Quando zio Zhang si avvicinò. Quando fu dissuasa, la signora Cao non solo si rifiutò di ascoltare, ma mise giù il telefono e spinse lo zio Zhang sul balcone della casa.

  Chiamò lo zio Zhang per uscire, poi tornò per continuare a parlare con l'altra parte e comunicò all'altra parte il numero della sua carta di credito e la password. Lo zio Zhang, che alla fine è stato cacciato di casa dalla signora Cao, non ha avuto altra scelta che chiamare il 110 per chiedere aiuto. La polizia di Yubei si è precipitata fuori per dissuadere la signora Cao in tempo. Dopo aver ricevuto questa situazione, la polizia della stazione di polizia di Huixing ha subito disposto che la polizia si precipitasse a casa della signora Cao per affrontare la questione.

  Quando la polizia è arrivata sul posto, la signora Cao aveva già detto all'altra parte i suoi tre numeri di carta di credito e le password.

   Ciò che sorprende è che quando i poliziotti hanno chiesto alla signora Cao della situazione della signora Cao, anche la signora Cao l'ha nascosta. , no, ero troppo disponibile a raccontare la situazione alla polizia Dopo un periodo di pubblicità legale da parte della polizia, la signora Cao si rese conto di essere stata ingannata.

  Più tardi, con l'aiuto della polizia, la signora Cao ha segnalato la perdita delle tre carte bancarie. Fortunatamente, il signor Zhang ha chiamato la polizia in tempo, e il denaro sulle tre carte bancarie della signora Cao non è stato trasferito via dal criminali. La polizia di Yubei ha ricordato al grande pubblico che la Procura pubblica non chiederà mai alla persona di comunicare la carta di credito e la password al telefono, figuriamoci chiedere alla persona di pagare la caparra tramite telefono.

  Allo stesso tempo, l'interessato deve presentarsi alla polizia subito dopo aver scoperto di essere stato ingannato, in modo che gli organi di pubblica sicurezza possano bloccare il pagamento con mezzi tecnici. In questo caso, fortunatamente, il signor Zhang ha chiamato la polizia in tempo: se la polizia ha chiamato la polizia con un certo ritardo, i soldi nella carta di credito della signora Cao potrebbero essere stati trasferiti dai truffatori.

.